Appoggio ai processi di peacebuilding

Support_NEW_no color
Dove possibile e a faccia di un chiaro valore aggiunto, AP sostiene iniziative e progetti di peacebuilding direttamente in zone afflitte da conflitti armati o violenza. Questo lavoro viene svolto in diversi modi—in primis attraverso facilitazioni e mediazioni, ma anche scambi e altre attività di empowerment e capacity-building—e sempre a beneficio diretto delle comunità o gruppi di persone che sono direttamente affette dalla violenza.

Il lavoro di AP sotto quest’asse nasce o dall’identificazione di una chiara opportunità d’intervento o da una richiesta che parte d’istituzioni o gruppi coinvolti direttamente in conflitti. In tutti i casi, le iniziative in appoggio a processi di peacebuilding saranno sempre uniche in quanto sviluppate secondo le caratteristiche specifiche del contesto dato.